Perchè l'epilazione?

Nell'ultimo decennio, il tema dell'epilazione definitiva ha destato forte interesse da parte di un pubblico di pazienti sempre più ampio ed eterogeneo. La possibilità di eliminare i peli superflui dal proprio corpo in maniera permanente, ha allettato da subito medici e pazienti, creando nuove soluzioni, nuove aspettative e nuovi business.
L'introduzione, la rapida diffusione e l'evoluzione delle tecnologie laser e luce pulsata, assieme all'informazione divulgata sulle riviste specializzate e ad una grintosa attività promozionale, hanno avvicinato nuove figure all'universo dell'epilazione definitiva.
Diversamente dagli anni '90, quando il target di questi trattamenti si limitava alle donne con considerevoli problemi di peli superflui sul viso, oggi ci si avvale dell'epilazione laser in sostituzione di metodi classici quali silk-epil, cerette, rasoi, creme e mousse. Metodi che oltre ad essere tecnologicamente superati, non hanno la caratteristica di agire in maniera definitiva.
Il trend è mosso da questo concetto: il desiderio di un risultato permanente, indolore e non invasivo. Lo sviluppo delle tecnologie e il conseguente abbassamento dei costi, inoltre, hanno reso i trattamenti più accessibili anche in termini economici.

Vediamo il comportamento del target di riferimento

Attualmente, tra le donne, ci si rivolge al laser per ragioni di carattere estetico, pratico e salutistico. I trattamenti avvengono su ogni parte del corpo: le maggiori richieste si rivolgono a zone quali cosce, gambe, labbra, inguine e ascelle, anche se continua a crescere il numero di trattamenti più delicati, come ad esempio nel caso del viso e del seno.
Gli uomini di oggi che scelgono di rivolgersi ai trattamenti laser, combattono i peli superflui su spalle, petto, polpacci e cosce già in giovane età. Gli sportivi, si rivolgono al laser per ottenere una maggiore praticità e pulizia durante le attività, mentre la restante maggioranza, così come nel caso delle donne, si interessa all’epilazione definitiva per migliorare il proprio aspetto.